Progetto “Pappa Vicenza Patzun”

Amici del Mondo Onlus - Vicenza - Adozioni Guatemala > Progetti > Progetto “Pappa Vicenza Patzun”

Progetto “Pappa Vicenza Patzun”

Il fenomeno della denutrizione infantile continua ad essere tra le principali  emergenze che affliggono il Guatemala. (Nel 2017 l’80% delle morti tra i più piccoli prima di aver compiuto i 2 anni di vita, è stata causata dalla denutrizione acuta. Secondo l’Indice demografico dell’Istituto Nazionale di Statistica su 2 milioni 737 mila bambini  tra 0 e 5 anni registrati nel 2017, 19mila 160 bambini si trovano in situazione di denutrizione acuta. In Guatemala il 46,5% dei bambini con meno di 5 anni soffre di denutrizione; secondo la proiezione demografica, 1.272.000 bambini sono condannati  a non raggiungere il loro potenziale fisico e intellettuale. (dati Agenzia Fides 2017)

 

Il progetto, già sperimentato con successo  in alcuni  paesi dell’Africa, nasce dall’incontro con il dr. Renato Giaretta famoso dietologo-Nutrizionista di Vicenza che, con altri medici e volontari dell’associazione “Medici Vicentini per il Mondo” ha preparato una Pappa studiata su misura per i bambini che vivono nelle comunità rurali del Guatemala. Un primo screening effettuato sui bambini delle aldee (villaggi) da parte di una pediatra volontaria e della nutrizionista impegnata al Centro, ha rilevato un tasso di malnutrizione cronica nei villaggi intorno a Patzún pari al 70%. Il Dr. Giaretta ha elaborato una pappa che garantisce un corretto apporto di calorie, proteine e zinco ad un costo molto basso  in quanto utilizza prodotti della zona dove vivono i bambini; questo alimento, se assunto regolarmente, dovrebbe diminuire i livelli di malnutrizione. Dal 16 novembre al 5 dicembre 2018 il dr. Giaretta e la sua equipe hanno effettuato una missione in Guatemala per avviare il progetto pappa, eseguire visite mediche ai bambini ed insegnare  alle mamme come preparare  la pappa nutriente.

 

Il coordinamento del progetto in Guatemala  è affidato alle suore francescane e ad una nutrizionista che farà attività di formazione e provvederà ad effettuare le visite periodiche ai bambini nei villaggi.