Ambulatorio ecografico multidisciplinare

Amici del Mondo Onlus - Vicenza - Adozioni Guatemala > Progetti > Ambulatorio ecografico multidisciplinare

Progetto “Ambulatorio ecografico multidisciplinare”

Il progetto nasce dall’analisi dei bisogni frutto dell’esperienza medica volontaria effettuata  presso l’ospedale Corpus Christi di Patzún per due anni consecutivi dal medico Paolo Magagna, cardiochirurgo presso l’ospedale di Vicenza e da una equipe di medici e infermieri specializzati. Il progetto  ha  come obiettivi la diagnosi, la cura e la prevenzione delle malattie cardiovascolari allo scopo di diminuire il tasso di mortalità e migliorare le condizioni di vita delle persone a rischio.

 

In data 30/05/2015 è stato inaugurato presso l’ospedale Corpus Christi il progetto “Ambulatorio ecografico multidisciplinare” alla presenza di numerose autorità  guatemalteche, evento che è stato diffuso anche dai mezzi di informazione locali.

A seguito del contributo riconosciuto dalla Fondazione Cariverona di euro 35.000 e di donazioni straordinarie, si è provveduto ad acquistare in Guatemala un ecografo portatile multifunzionale da utilizzare presso l’ospedale di Patzún ed eventualmente presso altre strutture con le quali sarà possibile fare degli accordi di collaborazione.

Dal 23 maggio 2015 al 2 giugno 2015 alcuni volontari dell’Associazione hanno effettuato una nuova missione per dare avvio al progetto. Il medico Paolo Magagna – coordinatore – unitamente al personale medico e infermieristico dell’ospedale, ha tenuto, insieme ai tecnici, il corso di formazione per l’utilizzo dell’apparecchio ecografico per la diagnosi cardiaca, vascolare, addominale e ginecologica.

 

 

Con i proventi del 5 per mille ricevuti  nel corso del 2016 è stato acquistato  un nuovo apparecchio per l’analisi del sangue, che permette di ottenere il risultato degli esami  in pochi minuti. Lo strumento è diventato indispensabile in occasione delle numerose consultazioni, effettuate dai medici volontari italiani e stranieri, prima degli interventi chirurgici.

 

Si è avviato inoltre un progetto di sostegno agli studi di una suora infermiera ai fini dell’acquisizione di una specializzazione come tecnico ecografico. Il corso consiste nell’affiancamento di alcuni medici in capitale dei reparti di cardiologia e ginecologia per acquisire le competenze mediche necessarie allo svolgimento di una attività qualificata presso l’ospedale di Patzún.

Gli sforzi dell’Associazione sono rivolti al potenziamento delle attività dell’ospedale Corpus Christi di Patzún attraverso la realizzazione di “settimane mediche” da effettuare con regolarità utilizzando la professionalità di medici volontari italiani e stranieri di supporto al personale attualmente in servizio nell’ ospedale. Si punta principalmente a migliorare le prestazioni  offerte dalla struttura sanitaria alla popolazione molto povera di Patzun per arrivare ad  una diagnosi precoce, alla possibilità di effettuare piccoli interventi chirurgici, oltre che promuovere un importante lavoro di prevenzione. In questo ambito si inseriscono le missioni dei medici volontari che collaborano con la nostra associazione: Dr. Paolo Magagna (cardiochirurgo), Dr. Giuliano Zanni (ginecologo), Vittorina De Gobbi (strumentista), che con Virginia Casarotto (infermiera) hanno effettuato in più occasioni un’attività di ambulatorio finalizzata alla prevenzione e all’accertamento e cura  delle varie patologie.